Come ridurre i dolori alla schiena con lo yoga

maldischiena yoga

Se stai cercando una soluzione per il tuo mal di schiena, il nostro articolo può aiutarti: lo yoga è una pratica ideale per alleviare il dolore e migliorare la qualità della tua vita!

Da millenni questa fascinosa disciplina è un vero toccasana sia dal punto di vista spirituale che fisico. Chiunque pratichi yoga ottiene dei benefici inconfutabili, migliorando la postura e rendendo il proprio corpo più forte e flessibile. Se stai pensando al fai-da-te, però, non è una buona idea, soprattutto se soffri di mal di schiena: un movimento sbagliato potrebbe peggiorare la situazione. Avvicinati allo yoga apprezzandolo davvero, confrontandoti con un maestro di esperienza che si adopererà per seguire il tuo caso specifico.

Evita gli antidolorifici più che puoi
Imbottirsi di farmaci non è mai una scelta saggia. A volte è inevitabile, ma possiamo provare almeno a ridurne il più possibile l’uso. Gli esercizi di yoga intervengono proprio sul dolore alla schiena, soprattutto quello lombare. Già eseguendoli una volta a settimana, i risultati arriveranno in poco tempo.

Buone notizie da Boston
Immaginerai che la nostra passione per questa pratica millenaria ci renda troppo entusiasti e poco obiettivi. In realtà, oltre a basarci sulla nostra esperienza, possiamo dimostrare che lo yoga può alleviare il tuo mal di schiena con “dati alla mano”. Di recente, presso la Boston University School of Medicine (BUSM), un gruppo di ricercatori diretti dal professor Robert Saper, ha intrapreso uno studio sugli effetti benefici dello yoga sulla schiena. Il team ha monitorato 95 adulti, uomini e donne, con problemi di lombalgia (dolore lombare), moderata e acuta. Dalla ricerca – pubblicata sulle riviste “Evidence-Based Complementary” and “Alternative Medicine” – è emerso che i pazienti, dopo aver praticato yoga una volta a settimana per 12 settimane, hanno riscontrato un’effettiva diminuzione del dolore alla schiena.

Perché il dolore lombare diminuisce?
Da un punto di vista scientifico è comprovato che lo yoga (così come lo stretching), genera rafforzamento e allungamento muscolare, benefici per la schiena, ma anche per il resto del corpo. Lo yoga va a lavorare sull’allineamento aiutando la colonna a ritrovare il suo equilibrio intrinseco, portandoci verso il nostro stato naturale di salute e benessere. Noi, considerandolo una disciplina olistica, amiamo sottolinearne inoltre gli effetti rigeneranti dal punto di vista psichico. Lo yoga è un viaggio dentro di noi: ci aiuta a gestire al meglio le nostre emozioni. D’altronde, spesso, la schiena subisce contratture e tensioni non solo fisiche, ma anche mentali. Abbiamo un gran bisogno di maturare del sano relax, buttando giù come zavorre ciò che ci rende nervosi. Che ne pensi?

Per concludere: il mal di schiena è un fastidio avvilente, da non trascurare e lo yoga é una preziosa disciplina che può aiutarti ad affrontare il problema con più energia, alleviando il dolore e rendendoti più sereno. Provaci e raccontaci come è andata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *