Perché lo Yoga mette di buon umore

ragazza che sorride e guarda in alto
Ci sono dei momenti, nella vita, in cui cercare di ritrovare il buon umore diventa quasi un dovere. Lo dobbiamo a noi stessi, perché siamo importanti e qualche volta lo dimentichiamo. Sei d’accordo? E allora proviamoci – con mezzi sani – a incrementare i sorrisi e schermarci il più possibile da ciò che rabbuia e genera stress. Lo yoga, da millenni, rinfranca corpo e mente, permettendo a chi lo pratica di affrontare il quotidiano con uno spirito diverso. Perché? La risposta è più semplice di quanto si possa immaginare: meditazione ed esercizio fisico, se camminano di pari passo, generano uno stato di benessere totale che inevitabilmente innalza l’umore. Sviluppando il lato spirituale della tua vita e praticando degli esercizi che ti aiutano a restare in forma, fisicamente, ti sentirai appagato e più positivo del solito. Stai pensando troppo, probabilmente, a quali sono le cause del tuo stress? Fermati un attimo e trova, invece, del tempo per te stesso. Yoga e meditazione ti aiuteranno a rilassarti sul serio.

Lo yoga allontana ansia, stress e depressione

Se hai deciso di approcciarti allo yoga, devi farlo pensando sì a una disciplina ma soprattutto a un nuovo e rigenerante stile di vita. Non è una pillola da prendere ripetutamente fino a quando starai meglio, ma un viaggio alla scoperta di te stesso, durante il quale allontanerai i nemici dello star bene ritrovando il buon umore. Le sensazioni immediate, già dopo le prime lezioni, saranno quelle di profondo relax e recupero delle energie perdute. Praticherai meditazione, esercizi di respirazione (pranayama) e i cosiddetti “asana” – posizioni dello yoga.

Il buon umore è un’abitudine

Ci avevi mai pensato? Il buon umore può essere inteso come un’abitudine da creare, nel tempo, ma soprattutto da alimentare con volontà e costanza. Quando maturi un’abitudine diventa parte di te e la pratichi in automatico, senza pensarci troppo. Lo yoga è un mezzo prezioso ed energetico che ti permetterà di costruire e nutrire, nel tempo, questa sanissima consuetudine. Sai che esiste lo “Yoga della risata”?

Ridi di più, aiuta corpo e mente

Negli anni ’90 il Dottor Madan Kataria ideò lo “Yoga della risata”, variante della disciplina classica nata per spingere alla positività, nonché ricordare quanto è importante ridere, in fondo, anche di noi stessi e dei nostri limiti. I benefici di questa disciplina – comprovati da innumerevoli testimonianze – sono diversi:
  • Riduce ansie e paure;
  • Dà una mano a superare dolore, insonnia e stress;
  • Aiuta a gestire al meglio rabbia ed equilibrio emotivo;
  • Ha effetti benefici su respirazione e funzionamento del cuore;
  • Libera l’energia bloccata favorendone il fluire nella colonna e in tutto il corpo;
  • Migliora nell’immediato l’umore.
In fondo, la meditazione permette di raggiungere la parte più profonda e giocosa di noi, il nostro gioioso bambino interiore. Significa prendere delle pause dal resto del mondo mirando a un silenzio della mente, che allontana qualsiasi preoccupazione. Per concludere: il buon umore dipende da una sola parola – benessere. Per raggiungerlo è necessario iniziare un percorso salutare che includa la mente ma anche il corpo. Lo yoga è una disciplina completa e rigenerante, un’opportunità per migliorare l’umore e affrontare al meglio – mantenendo il giusto equilibrio – le difficoltà. Che tu decida di praticare Yoga della risata o un’altro stile, in entrambi i casi siamo certi che la tua vita cambierà in meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *