ATMA FEED YOUR SOUL

I centrifugati migliori per la tua pratica yoga

Centrifugati per ogni pratica yoga

Come sai i benefici dello yoga sono molteplici.

In questo post vogliamo aiutarti a trovare il centrifugato ideale per i diversi tipi di pratica yoga: in questo modo, che tu abbia bisogno di calmare o energizzare, di purificare, elevare o spiritualizzare il tuo corpo e la tua mente, sceglierai l’abbinamento migliore e al termine della tua pratica avrai il giusto premio ad attenderti!

Trova il centrifugato ideale per la tua pratica yoga

Ti consigliamo di assumerli all’inizio o al termine di ogni pratica, così da integrare o reintegrare  zuccheri e minerali e ritrovare equilibrio. Scegli il centrifugato che più si avvicina all’obiettivo che desideri: frutta, verdure e spezie possono aiutarti se ne conosci bene le proprietà!

Per calmare

Prima di scoprire il centrifugato adatto a questo scopo, facciamo un passo indietro e  parliamo di quanto sia importante una corretta respirazione. La maggior parte delle persone utilizza solo il 25% della propria effettiva capacità polmonare. Acquisendo l’abitudine di respirare profondamente usando il respiro yogico completo o il respiro diaframmatico, i battiti del cuore a la mente si calmeranno e la tua salute migliorerà visibilmente così come la tua vita quotidiana. Per completare la tua pratica yoga e distendere del tutto il sistema nervoso, puoi preparare un centrifugato rilassante a base di spinaci, miele, prezzemolo e sedano, dalle elevate proprietà calmanti. Bastano 5 minuti, 100 grammi di spinaci, un mazzetto di prezzemolo e 3 coste di sedano. Puoi allungarlo con un po’ d’acqua e dolcificarlo con del miele, se necessario, e assumerlo subito dopo la preparazione per non perdere le proprietà degli ingredienti.

Per energizzare

Questi centrifugati sono perfetti per gli sportivi: prima dello yoga ti consigliamo di assaggiare il centrifugato a base di miele e frutta, ti darà una sferzata di energia. Ti serve mezzo ananas maturo, una pesca, un lime e due cucchiai di miele di acacia. Se vuoi sostituire la pesca con una banana, aumenterai l’apporto di potassio e preverrai la disidratazione.

Dopo lo yoga e al termine dello sforzo fisico invece puoi provare il centrifugato di agrumi e frutta secca, un mix che dà energia allo stato puro! Per una persona servono 2 arance rosse, un pompelmo rosa, mezzo limone, un paio di mandarini, una manciata di mandorle oppure noci sgusciate e tritate finemente e un po’ di miele, a piacere. Una bomba che ti ridonerà la carica dopo i tuoi esercizi quotidiani.

Per purificare

Per depurare e purificare il tuo organismo dalle tossine dopo la tua pratica yoga ti consigliamo di provare uno di questi 3 centrifugati dalle proprietà benefiche e disintossicanti.

Il centrifugato kiwi e arance (con 2 kiwi e 3 arance, ricchi di vitamina C) è ottimo se vuoi depurare e intanto incrementare l’assorbimento del ferro, oltre a ridurre il colesterolo.

Il centrifugato pera e zenzero è perfetto per depurarti con una bevanda dissetante: prendi 2-3 pere, 3 foglie di cavolo nero o cavolo riccio e un pezzetto di zenzero fresco.

E ancora, prova con quello di cetrioli, mela verde e zenzero: servono un mazzetto di spinaci, un cetriolo, una mela verde, 2 gambi di sedano, 3 rametti di rosmarino, un cucchiaino di succo di limone e uno di zenzero fresco. Quest’ultimo, infatti, ha delle grandi proprietà depurative e stimola l’organismo a liberarsi dalle tossine. 

Per elevare e spiritualizzare

Infine, se dopo la pratica sei alla ricerca di un effetto spiritualizzante prolungato, puoi provare a bere un bicchiere di centrifuga di cavolo, pomodoro e barbabietola: la barbabietola abbassa la pressione e il pomodoro aiuta l’umore. Ti servono una barbabietola, un pomodoro e 5 foglie di cavolo.

Oppure ti potrebbe piacere un centrifugato che ti riporterà in pace con il mondo grazie al suo potere antistress: ti servono 3 noci,  una banana e un limone. Ricca di antiossidanti, la frutta secca ti aiuterà a mantenere la mente lucida e a stimolare la produzione della serotonina, l’ormone che regola l’umore. Puoi berlo al mattino, prima della tua pratica quotidiana, ma anche alla sera, dopo una giornata stancante.

Se vuoi saperne di più su come succhi e frullati freschi possono donarti, salute, energia ed vitalità, armonia o chiarezza mentale e tante altre qualità, ti suggeriamo il libro “Frùllati di Gioia” scritto da Mahiya Zoè Matthews una vera esperta di cucina yogica 😉 
Una perla di 70 ricette divise per stagione,  alternate alle ispiranti parole di Paramahansa Yogananda  e Swami Kriyananda su cui potrai meditare.

E tu quali succhi o centrifugati hai già provato in abbinamento allo yoga? Raccontacelo nei commenti e consigliaci il tuo preferito! 🥒🍓🍋🍐🥝🍊

Laura

Atma è il mio dono a te che vuoi prenderti cura del tuo corpo, della tua mente, della tua anima.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *