ATMA FEED YOUR SOUL

Da brutto anatroccolo a cigno di carta

da brutto anatroccolo a cigno di carta

Quando ero piccola, mia nonna diceva che da grande sarei diventata una stilista. All’epoca io non conoscevo bene il significato di quella parola. L’unica cosa che sapevo è che non vedevo l’ora di far indossare alle mie Barbie i vestiti che le facevo cucire per loro. Che dire, aveva proprio ragione ☺.

Ho iniziato il mio percorso di stilista facendo la fashion designer per gli altri: sono stati anni importanti, in cui mi sono fatta le ossa e ho avuto l’occasione di sperimentare. Solo, ad un certo punto, sono andata in crisi. Mi sentivo persa, insicura, poco creativa e non all’altezza delle situazioni. E facevo fatica a trovare un senso a tutto. Anche a te è successo, vero?

Un viaggio in India mi ha cambiato letteralmente la vita. Sono dovuta andare lontana da casa per ritrovare me stessa e scoprire che tutto ciò di cui avevo bisogno era dentro di me. Dovevo solo trovare il coraggio di farlo uscire. In India sono entrata in contatto col mondo dello yoga e della meditazione, un incontro che ha riportato alla luce il benessere, la felicità e la fiducia che pensavo fossero perdute.

Questa mia passione è cresciuta così tanto che mi ha spinta nel giro di poco tempo a spiccare il volo e a fare due scelte importanti: iscrivermi ad un corso per diventare insegnante di Ananda yoga e creare una linea di abbigliamento, guarda caso, proprio per lo yoga.

“Da brutto anatroccolo a cigno di carta”

La linea Atma è nata così, dall’unione dei miei due grandi amori: lo yoga e la moda. Atma per me è molto più che una semplice collezione di vestiti, è un sogno, un progetto di vita in cui metto ogni giorno passione, impegno, fatica, dedizione.

La mia fonte d’ispirazione? Il maestro indiano Paramahansa Yogananda, a cui il mio marchio vuole rendere omaggio. L’idea del logo di Atma nasce proprio da qui: un cigno per ricordare Yogananda – il suo maestro Sri Yutekswar lo chiamava il “cigno”- fatto di origami per raccontare l’essenza dello yoga.

Per me lo yoga è proprio questo. È semplicità. È un viaggio che aiuta ad eliminare tutto quello che non serve – tensioni fisiche, emotive, psicologiche- per raggiungere la parte più intima e perfetta di noi: la nostra anima, in sanscrito Atma.

Hai presente la storia del brutto anatroccolo che si trasforma in cigno? Ecco, Atma è il mio percorso di trasformazione. Di crescita. Di autostima. Di forza, per superare gli ostacoli che la vita ci mette di fronte.

Credo che le cose più belle prendano vita proprio dopo delle grandi difficoltà, così come il sacro fiore di loto prende vita dal fango.

Questo mio primo post lo dedico a te, caro amico, perché anche tu possa trovare il coraggio di realizzare i tuoi sogni e di affrontare la vita a testa alta. Sempre.

A presto ☺

Laura

Laura

Atma è il mio dono a te che vuoi prenderti cura del tuo corpo, della tua mente, della tua anima.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *