Consigli per dormire bene la notte

dormire bene la notte

Chi dorme non piglia pesci”, dice il proverbio, ma chi di notte riesce a dormire bene “piglierà più pesci” quando sarà sveglio!

La vita di tutti i giorni, si sa, è molto frenetica. Ci sentiamo spesso sopraffatti dagli impegni quotidiani che creano tensioni, nervosismi, ansie e paure che si accumulano nel nostro corpo. Per non parlare di pensieri e preoccupazioni riguardanti il futuro che disturbano la quiete mentale. Il riposo diventa una sfida difficile da conquistare e un buon sonno sembra un lontano miraggio.

I benefici di un buon sonno
Anche se magari li conosci già, ripassiamo innanzitutto perché è importante dormire bene. Un buon sonno:

  • migliora la memoria e aumenta la chiarezza mentale;
  • migliora le prestazioni fisiche;
  • migliora l’umore;
  • aumenta l’energia vitale;
  • aiuta ad allontanare lo stress e i sintomi della depressione;
  • rafforza le difese immunitarie;
  • migliora la circolazione e il funzionamento del sistema endocrino;
  • allunga la vita , mantenendoci giovani e belli ☺

Adesso che sai quanto conta riuscire a riposare per rigenerare corpo, mente e anima, possiamo concentrarci su alcune attività che ti aiuteranno a ritrovare notti serene e la giusta carica energetica la mattina. Pronto?

Crea una routine quotidiana e rispettala 
Il corpo è una macchina perfetta dotata di memoria ed è in grado di adattarsi a qualsiasi routine gli venga proposta. Uno stesso schema ripetuto più volte crea una nuova abitudine.
Un buon sonno dovrebbe essere compreso tra le 6 e le 8 ore, quindi: cerca di andare a letto e di svegliarti sempre alla stessa ora.
Pianificare il sonno permette al tuo cervello di riconoscere gli orari che hai impostato e sarà portato automaticamente verso un equilibrio del ritmo sonno-veglia. Mente e corpo sapranno in automatico quando andare a dormire e/o svegliarsi.

Premi il tasto off ed entra nella zona relax
Una mente serena, distante da pensieri e problemi quotidiani, aiuta a prendere sonno con più facilità.
Crea intorno a te un’atmosfera calma, ricerca un ambiente silenzioso, prediligi luci tenui e musica rilassante, specie se abiti tra i rumori della città.
Almeno due ore prima di andare a dormire evita le attività che possono creare in te preoccupazioni  e pensieri negativi, come telefonate, discussioni, problemi lavorativi vari.
Spegni il computer e la televisione e leggi un buon libro. Se non ami la lettura, opta per film o documentari che proiettino nella tua mente immagini rilassanti. Evita horror, thriller o scene di violenza, per intenderci.
Prima di coricarti riporta alla tua mente un’immagine positiva che ti dia pace e tranquillità.

Fai attenzione a quello che mangi a cena
“Noi siamo ciò che mangiamo”.
Abbiamo sentito tante volte questa frase del filosofo tedesco Feuerbach, ma cosa significa? La nostra salute in generale e il nostro equilibrio fisico, mentale ed emozionale in particolare, dipendono dalla quantità e dalla qualità del cibo che mangiamo.
Il cibo ha un forte impatto sulla nostra coscienza e sulla nostra energia vitale, perciò la nostra armonia spirituale dipende da ciò che mangiamo.
Anche se la cena, per la maggior parte di noi, è diventata il pasto principale della giornata, bisogna cercare di non esagerare e di non mangiare troppo.
Fai un pasto leggero composto da cibi nutrienti, ma con pochi grassi, almeno 2 ore prima di coricarti.
Non appesantire lo stomaco renderà più facile il processo di digestione e ti garantirà un vero senso di rilassamento e un sonno più dolce e profondo.
Anche la tisana della buonanotte è un ottimo alleato per conciliare il sonno. Tra le tisane più consigliate per un effetto relax ci sono la passiflora, la melissa, la camomilla e la lavanda.

Lava via la stanchezza e nutri i tuoi sensi
Una coccola prima di addormentarsi ci vuole, allora perché non scegliere un bagno caldo e rilassante o farsi accarezzare dal getto dolce della doccia?
Di solito facciamo la doccia per energizzarci: pensa invece a questo come ad un momento per lavare via le impurità e rilassarti.
Concentrati sull’acqua che scorre sulla pelle e lascia che oltre a lavare via le impurità dal tuo corpo, porti via con sé anche la stanchezza e lo stress della giornata, affidagli ogni pensiero e concentrati solo sulla sensazione di purificazione.
Anche l’olfatto è importante: scegli il bagnoschiuma della fragranza che preferisci e che ti dia un senso di benessere. Mantieni una luce calda e soffusa, magari usando delle candele profumate.

Usa il letto solo per dormire (o quasi)
Il letto è il luogo ideale anche per leggere o scambiarsi le coccole prima di andare a dormire, o fare una piccola pratica yoga per favorire il sonno.
Evita di sdraiarti con il portatile per chiudere le email di lavoro o di guardare la TV coricato.
Il Feng Shui ci insenga proprio che la camera dovrebbe essere un ambiente accogliente che favorisce calma e sarebbe meglio evitare di arredarla con dispositivi che creano distrazioni inutili.
Mantienila pulita ed areata, scegli per l’arredo e le pareti colori tenui che ti conducano in maniera naturale tra le braccia di Morfeo. 

Fai qualche esercizio di yoga 
Fare yoga prima di andare a dormire è un ottimo aiuto per conciliare un sonno profondo e rigenerante. Alcune posizioni sono più indicate perché allentano le tensioni muscolari e allontanano lo stress, liberando la mente da pensieri e preoccupazioni.

Sei curioso di conoscere quali esercizi possono aiutarti a trovare il sonno più in fretta? Le scopriremo insieme nel prossimo post.
Nel frattempo, prova questi consigli e raccontaci quali hanno funzionato per te.
Buonanotte 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *