5 consigli (+1) per il tuo benessere in autunno

autunno-Consigli-di-benessere-e-posizioni-yoga-

L’autunno è arrivato insieme alle giornate più corte e ai suoi meravigliosi colori: per affrontarlo al meglio vogliamo regalarti 5 consigli (+1) che ti aiuteranno a vivere con serenità questi mesi in vista dell’inverno.

 

Il tuo benessere autunnale in 5 mosse

1. Inizia la giornata con lo spirito giusto 

Se il buongiorno si vede dal mattino, allora fai un bel respiro profondo, alzati dal letto 15 minuti prima del solito e usali per farti una coccola. Regalarsi del tempo per qualcosa che ci fa stare bene è un ottimo modo per cominciare bene la giornata e affrontarla con maggior positività.

Via tutti i pensieri: sfoglia quella rivista o dedicati a quel libro che non riesci mai a leggere, fai colazione con calma, ascolta il tuo cd preferito… Saranno i tuoi 15 minuti preferiti e ti aiuteranno a uscire di casa con il sole dentro, anche se fuori piove, c’è la nebbia e 5 gradi!

2. Fai attenzione a ciò che mangi (e bevi)

Il corpo nel cambio di stagione tra estate e autunno ha bisogno di adattarsi al clima umido e allo sbalzo termico un po’ per volta. Per questo motivo, prediligi un’alimentazione che includa prodotti di stagione: zucca, castagne, barbabietole, arance, mandarini e cavoli, solo per dirne alcuni. Prepara in casa zuppe e passati di verdura, meglio se con prodotti biologici: i cibi che scaldano ti aiuteranno a sopportare meglio il cambio di clima.

Al pomeriggio un tè verde e dopo cena una tisana fumante: camomilla e melissa sono le due erbe tranquillanti per eccellenza. Hanno un altissimo potere calmante e distensivo e aiutano ad attenuare disturbi di ansia e digestione. Sorseggia la tua tisana davanti a un bel film: ti sentirai meglio in un attimo!

3. Iscriviti a un corso di yoga

Non poteva mancare un consiglio come questo: siamo fan dello yoga e lo pratichiamo perché senza non potremmo più vivere, quindi ti consigliamo di iscriverti a un corso che ti permetta di avvicinarti a questa pratica nel modo più naturale possibile e imparare a conoscere le posizioni yoga utili per il tuo benessere.

L’autunno è il momento ideale per iniziare: imparerai qualcosa di nuovo, farai nuove conoscenze, ma soprattutto scoprirai quanto lo yoga può aiutarti a ritrovare benessere e salute partendo dall’anima.

Esistono diversi tipi di corsi di yoga, sia nei centri specializzati che nelle comuni palestre: se vuoi fare le cose per bene noi ti consigliamo la prima opzione. Riuscirai a concentrarti meglio e la tua pratica avrà dei benefici visibili a lungo: prova con hatha yoga oppure ananda yoga almeno 2 volte a settimana, meglio se al mattino o in pausa pranzo. Arriverai alla sera meno stanco e più concentrato su di te.

4. Cammina 30 minuti ogni giorno 

Oltre allo yoga, trova il tempo per fare un po’ di movimento. Nei mesi autunnali, in cui comincia a fare freddo e tendiamo a diventare più sedentari, può fare la differenza. Sono sufficienti 30 minuti al giorno di camminata all’aria aperta e a passo sostenuto per beneficiare di molteplici vantaggi: miglioramento della circolazione sanguigna, dell’umore e anche della linea. Pensa che camminando a passo veloce brucerai circa 185 calorie al giorno se pesi 50-60 kg oppure circa 245 calorie se ne pesi 70-80!

5. Dormi almeno 8 ore a notte

Il benessere fisico dipende anche da quello psichico: dormi almeno 7/8 ore a notte, non di meno. Il sonno non va sottovalutato: sarai più concentrato nello studio e nel lavoro, renderai meglio nello sport e potrai goderti di più il tempo libero.

Anche dormire in una camera da letto che concilia il sonno è molto utile: toni pastello alle pareti, luci calde sui comodini e una temperatura di 20 gradi al massimo.

Leggi questo articolo se hai bisogno di più consigli per dormire bene la notte.

 

Il consiglio +1: un paio di posizioni yoga da provare a casa

Queste due posizioni yoga ti aiuteranno a inserire questa pratica anche nella tua vita quotidiana, direttamente a casa. Prendi un tappetino e mettilo in camera o in salotto: l’importante è che l’ambiente attorno a te sia caldo e ti permetta di concentrarti in solitudine.

La prima delle due posizioni yoga che ti consigliamo di provare è quella del gatto:

  • Mettiti a quattro zampe;
  • posiziona le mani sotto le spalle con le dita ben aperte sul tappetino;
  • posiziona le ginocchia sotto le anche e mantieni il collo dei piedi a terra;
  • inspira profondamente arcuando la schiena verso il basso e guardando verso l’alto.
  • espira e inarca la schiena verso l’alto e guarda verso il basso, mentre ombelico rientra leggermente verso l’interno.
  • srotola e arrotola la colonna sempre a partire dal coccige una vertebra per volta;
  • sincronizza il movimento con il tuo respiro, in modo da creare un flusso.

Questa posizione aiuta a respirare meglio, a migliorare la postura ed è ottima sia al mattino appena svegli che la sera prima di andare a letto per dormire bene.

Ripetila per 6-12 respiri e poi passa alla successiva.

La seconda delle posizioni yoga che ti suggeriamo è quella del loto (Padmasana), che forse già conoscerai: il suo è un beneficio che passa attraverso tutto il corpo. Ecco come fare:

  • Siediti sul tappetino e distendi le gambe in dandasana;
  • ora piega il ginocchio destro, afferra la caviglia e ginocchio insieme e sollevali da terra;
  • appoggia il piede destro sulla coscia sinistra, vicino all’incavo dell’anca, senza forzare ginocchio e caviglia.
  • Per fare questo, devi avvicinare il tallone verso l’ombelico così che il dorso del piede sia rivolto verso il basso e assicurarti che il movimento parta dalla rotazione dell’anca.
  • Infine appoggia a terra il ginocchio.
  • Ripeti lo stesso procedimento anche con l’altra gamba;
  • appoggia le mani sulle cosce con i palmi rivolti in alto
  • mantieni l’ombelico un po’ rientrato e la colonna dritta ed allungata verso l’alto.
  • Chiudi gli occhi, rivolgendo lo sguardo al centro tra le sopracciglia (occhio spirituale);
  • concentrati sul tuo respiro.

posizione del loto

Resta in questa posizione per 5- 10 minuti, quando aprirai gli occhi siamo certi ti sentirai molto, ma molto meglio!

Padmasana è una posizione ottima per favorire l’interiorizzazione e la meditazione.

N.B. Entrare nella posizione del loto può richiedere molta preparazione, se senti che le tue anche non sono ancora pronte, ti suggeriamo di sedere in sukhasana o una semplice posizione a gambe incrociate.

posizione-yoga-sukhasana

Segui questi 5+1 consigli e l’autunno diventerà una stagione in cui riscoprire la bellezza del prendersi cura di sé.

Torna a raccontarci com’è andata lasciando un commento qui sotto e se hai altri consigli da darci aiutaci ad allungare la lista!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *